Piazza del Municipio, 5, 05017 Monteleone D'orvieto (TR)     |     comune.monteleonedorvieto@postacert.umbria.it     |     0763 834021
  • lang0

Teatro dei Rustici una ''Meraviglia Italiana''

Il Forum Nazionale dei Giovani ha attribuito il riconoscimento di “Meraviglia Italiana” a una serie di siti paesaggistici, manifestazioni popolari e beni archeologici d’Italia e dell’Umbria. Su 5000 candidature in Italia sono state riconosciute 1000 meraviglie a ricordo dei mille garibaldini.
In Umbria a ottenere il prestigioso bollino sono stati 20 luoghi e iniziative d’interesse storico, artistico e culturale, 18 in provincia di Perugia e 2 in provincia di Terni. Fra queste vi è il TEATRO DEI RUSTICI di Monteleone d’Orvieto.
“Meraviglia Italiana” è un progetto patrocinato dalla Camera dei Deputati, dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, da numerose regioni italiane e da altre importanti istituzioni, portato avanti dal Forum Nazionale dei Giovani allo scopo di promuovere significativi contenuti turistico-culturali del nostro Paese.
In questo ambito, a partire dallo scorso anno il Forum ha avviato la selezione delle 1000 meraviglie italiane, scelte tra siti paesaggistici, beni culturali e manifestazioni della tradizione popolare, al fine di realizzare un itinerario turistico di alto impatto. Una selezione che porta al conferimento del bollino di “Meraviglia Italiana” e alla promozione, anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione, del nostro territorio con un particolare sguardo alle giovani generazioni. La conferenza stampa di premiazione si è tenuta a Perugia, presso la Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori. Erano presenti il consigliere del Forum Nazionale dei Giovani Carmelo Lentino, l’assessore al Turismo di Perugia Lomurno, il deputato Pietro Laffranco e l’assessore regionale con delega all’Ambiente Silvano Rometti. Per il comune di Monteleone erano presenti ed hanno ritirato la pergamena il Sindaco Mario Pattuglia ed il consigliere Paolo Garofani.
I siti paesaggistici, le manifestazioni popolari e i beni archeologici dell’Umbria che hanno ottenuto il riconoscimento di “Meraviglia italiana” sono i seguenti:
Umbria – Perugia – Assisi: Calendimaggio, Umbria – Perugia – Bastia Umbra: Polittico di Sant’Angelo, Umbria – Perugia – Bettona: Villa del Boccaglione, Umbria – Perugia – Città di Castello: Pinacoteca Comunale,
Umbria – Perugia – Collazzone: Cripta Romanica della Chiesa e Monastero Francescano di San Lorenzo, Umbria – Perugia – Corciano: Porta Santa Maria, Umbria – Perugia – Deruta: Museo Regionale della Ceramica, Umbria – Perugia – Foligno: La Quintana, Umbria – Perugia – Gubbio: “I Ceri”, Umbria – Perugia – Montefalco: Museo Civico di San Francesco, Umbria – Perugia – Passignano sul Trasimeno: Palio delle Barche, Umbria – Perugia – San Giustino: Castello Bufalini, Umbria – Perugia – Spello: Centro Storico, Umbria – Perugia – Spoleto: Piazza del Duomo, Umbria – Perugia – Todi: Tempio di Santa Maria della Consolazione, Umbria – Perugia – Torgiano: Versando Torgiano, Umbria – Perugia – Trevi: Organo Antico della Chiesa di San Francesco, Umbria – Perugia: Chiesa Templare di San Bevignate, Umbria – Terni – Montecastrilli: Forte Cesare, Umbria – Terni – Monteleone d’Orvieto: Teatro dei Rustici. Ora sul sito www.meravigliaitaliana.it ciascun cittadino può votare, con un semplice click, qual è la più grande meraviglia d’Italia. La meraviglia vincitrice sarà premiata il prossimo 24 maggio a Roma

ultimo aggiornamento di Mercoledì 10 Maggio 2017 11:28
Valuta la pagina - stampa